Villino a Montespertoli – Via Montelupo

Villino a Montespertoli – Via Montelupo

Progetto di Trasformazione Architettonica in grado di guadagnare un’identità stilistica, requisito fondamentale richiesto dai committenti.

dav

In questo progetto tutta la composizione d’arredo è stata trasformata con uno stile friendly – contemporaneo, la soluzione prevalente prevede la schermatura della finestra a destra dell’ingresso (troppo alta) con un pannello basso e una tenda a rullo a tutta larghezza, le cui fattezze (tessuto a costine e color fango) ricordano più una tappezzeria. In questo modo abbiamo una schermatura dinamica, in grado di mutare in base alle esigenze circostanziali.

Durante il carico eccessivo di sole, o comunque nella maggior parte del tempo, si può tenere basso il telo fino all’altezza del pannello il tessuto del telo potrebbe essere un soltis oscurante al 100%. La movimentazione è elettronica, ci sono i rulli con piccolo motore integrato, con comando saliscendi a parete, una modifica semplice che crea un gioco di luce naturale che fa ridurre la difficoltà di esecuzione del guardaroba d’ingresso. La credenza a parete è ampia e valorizza tutto il fronte della tv.

Cambiando la disposizione degli elementi si è dato un carattere un pò più armonico, un’identità stilistica, lasciando a terra il legno trattato in grado di contrastare meglio con i toni di grigio (sul divano / tende) arricchiti con nuove cromie di arancio; pareti alternate da bianco-lino e blu-balena.

Il tavolo da pranzo per lo stesso motivo è stato sostituito, con piano in rovere massello e gambe in ferro antracite, sedute moderne imbottite.

Il living, è la zona di riferimento,  qui lo abbiamo molto alto e ampio, Dal qui entriamo in casa, riceviamo gli ospiti, trasmettiamo la propria personalità i propri gusti. Il divano è il pezzo forte di ogni soggiorno, ho scelto questo modello ampio, composito, morbido e confortevole in tessuto grigio, occupa molto spazio senza alterare i flussi distributivi.

Delle 5 finestre e porte finestre abbiamo deciso di ridimensionarne una , lavorando solo all’interno con una quinta scenica, una tecnica d’arredo che ci fa guadagnare un nuovo comparto, più intimo dove è collocato il sofà. Il divano con la tv guadagna un legame più funzionale e coerente.

Copyright © 2020 . All Rights Reserved. Privacy Policy | Simple Persona by Catch Themes
error: Content is protected